Committenza: Dott. Dario Di Donatantonio

Lavori conseguenti al sisma del 6 Aprile 2009 - Corso Valentini 51-53, Montorio Al Vomano (TE)

L’edificio a carattere residenziale e commerciale, denominato Aggregato A2.27, si staglia nel centro storico del Comune di Montorio Al Vomano e si affaccia sulle due vie principali del paese: Corso Valentini e Via Urbani. La struttura si sviluppa su quattro livelli fuori terra e due piani interrati, di cui uno accessibile da via Urbani e l’altro mediante una scala interna al fabbricato. L’accesso agli ambienti commerciali e residenziali avviene attraverso i due portali d’ingresso con arco a tutto sesto lungo Corso Valentini, che forniscono, con il capitello ed il concio di chiave aggettante con bassorilievi, pregio architettonico all’apparato edilizio.

L’edificio in seguito al sisma dell’Aquila del 2009 ha riportato cospicui ammaloramenti e gli interventi che si andranno ad effettuare sono volti a fornire un opportuno miglioramento nella resistenza alle sollecitazioni dinamiche come prescritto dalle normative vigenti. I maschi murari saranno rinforzati mediante applicazione di rete in G.F.R.P. disposta sulle due facce del paramento ed opportunamente collegata tra interno ed esterno mediante l’utilizzo di connettori anch’essi in G.F.R.P. Gli interventi di scuci e cuci, la chiusura di nicchie, il ripristino delle lesioni con fibra di vetro e la realizzazione di iniezioni in perfori armati di miscela di cemento sono alcuni degli interventi che apporteranno anch’essi un sensibile miglioramento di resistenza delle pareti portanti della struttura. Per quanto concerne gli orizzontamenti, si passerà dalla demolizione e realizzazione di nuovi solai in acciaio e laterizio, agli interventi di consolidamento delle volte con rete in fibra di vetro e malta cementizia ad elevata duttilità e fiocco inghisato con resina epossidica. La rimozione della copertura presente, con la realizzazione di un cordolo in muratura realizzato in breccia e la posa di una nuova copertura lignea, completeranno il ripristino strutturale dell’edificio.

A tali lavorazioni per eliminare le carenze strutturali del fabbricato si affiancheranno tutte le necessarie opere di finitura per ristabilire la corretta qualità abitativa e l’inserimento dell’edificio nel contesto urbanistico circostante.

Iscriviti alla nostra newsletter!

Resta sempre aggiornato sulle novità dell' Impresa F.lli Di Giammarco Srl.
Privacy Policy Cookie Policy
Loading